7) Consegna e costi di spedizione

7.1. La spedizione della merce , se disponibile in magazzino, verrà effettuata entro tre giorni lavorativi dal ricevimento del pagamento, in caso contrario sarà eseguita entro quindici giorni lavorativi, salvo imprevisti tecnici . Il pagamento potrà essere effettuato mediante bonifico bancario alle coordinate indicate dal Venditore ovvero a mezzo di pagamento elettronico (come meglio dettagliato nella sezione "Metodi di Pagamento").
7.2. Il costo di ciascuna spedizione sarà calcolato al momento della ricezione dell’ordine di acquisto e, comunque, prima del perfezionamento della vendita.
7.3. L’ammontare dei costi di spedizione potrà variare in base alle modalità di consegna o di pagamento prescelte nonché alla destinazione e all’importo totale dell’ordine.
7.4. Le spese di spedizione comprendono le spese di imballaggio.
7.5. Qualora i prodotti ordinati a Meriplast dovessero essere consegnati in Paesi in cui è prevista una tassazione doganale, resta inteso che tali dazi e tasse di importazione resteranno a carico dell’Acquirente che dovrà provvedere al pagamento autonomamente.
7.6. Le consegne effettuate in Paesi esteri potrebbero essere assoggettate a controlli doganali.
7.7. I prodotti ordinati verranno inviati da Meriplast all’indirizzo postale specificato dall’Acquirente secondo le tempistiche stimate al momento della conferma d’ordine e, comunque, non oltre 30 giorni dalla data di perfezionamento del contratto di acquisto, salvo imprevisti tecnici. Diversamente, l’Acquirente potrà sollecitare il Venditore e in caso di ulteriore ritardo risolvere il contratto, salvo il diritto al risarcimento dei costi già eventualmente sostenuti per l’acquisto prescelto.
7.8. I termini di consegna del Prodotto si intendono come indicativi e non tassativi per il Venditore, e sono espressamente convenuti con la clausola "salvo imprevisti".
7.9. I termini si intendono conteggiati per giorni lavorativi con decorrenza dalla data di conclusione della singola vendita; ogni modifica o integrazione dell’ordine determinerà una nuova decorrenza dei termini.
7.10. Il Venditore non si assume il rischio di eventuali danni alle merci che si dovessero verificare durante la consegna all’Acquirente e rimarrà esente da responsabilità per ritardi nella consegna ed immune da danni diretti o indiretti derivati in conseguenza del ritardo fatte salve le ipotesi di dolo o colpa grave a sé imputabili.
Viene esclusa ogni responsabilità per ritardo nella fornitura dovuta a:
a) Mancata osservanza, totale o parziale, delle condizioni di pagamento da parte dell’Acquirente, avvalendosi il Venditore della facoltà di cui all’art.1461 c.c.;
b) Cause di forza maggiore o caso fortuito;
c) Mancata o ritardata consegna di materiali da parte di subfornitori o ausiliari del Venditore.